Xiaomi Mi Box 4 Recensione

Xiaomi Mi Box 4 Recensione

Xiaomi Mi Box 4 Recensione. I box Android stanno conquistando sempre più l’attenzione del grande pubblico. D’altronde, tutte le marche famose del settore cercano di soddisfare i fan elaborando novità. Pratico e di alta prestazione, un box Android permette di giocare a tutto schermo.

Basta collegarlo alla televisione per usufruire di tutti i vantaggi che offre. La sensazione che procura è senza dubbio più intensa di quella che si prova con un tablet o uno smartphone.

Quindi, la marca Xiaomi ha recentemente concepito il box Android nuovo modello Xiaomi Mi Box 4. Si tratta di un’alternativa alla Nvidia Shield TV che si contraddistingue con potenza e ottime capacità tecniche. Volevamo scoprire le particolarità del nuovo box Xiaomi mi, così ci siamo presi il tempo necessario per provarlo.

 

Dove comprare il Xiaomi Mi Box TV 4?

Il “Xiaomi Mi Box 4” è disponibile su vari siti di vendita online. Ti consigliamo di acquistarlo tramite i siti più famosi come Amazon, Gearbest oppure Aliexpress. E ti invitiamo a paragonare i prezzi sui seguenti siti:

Xiaomi Mi Box 4
Amazon
Aliexpress
Gearbest Acquista e controlla il prezzo

Leggi anche la nostra recensione sulla scatola Xiaomi mi box 3. 

Xiaomi Mi Box 4 Recensione – Hardware

Caratteristiche

Con un design originale e compatto, il Xiao mi Box 4 è caratterizzato dalle sue dimensioni ridotte e dal suo aspetto curvato. È un apparecchio che è stato curato bene dal punto di vista estetico. Sempre discreto, si distingue dal Xiaomi Box 3 per il suo colore bianco.

Tecnicamente parlando, l’apparecchio è dotato di un’uscita cavo HDMI 2.0b e non HDMI 2.0a, un’evoluzione che è stata resa possibile dall’utilizzo del chip collocato sotto. Inoltre è un apparecchio di fascia alta con funzionalità 4K. È dotato di un’uscita audiovideo dal formato jack.

È anche in grado di trasmettere segnali video e audio stereo su compositi dal formato RCA tramite adattatore. Il processore è quad-core Cortex-A53 con un iGPU Mali-450 di 5 unità da 750 MHz. Piccola pecca, questo box non dispone di scheda Ethernet.

Quindi bisognerà procurarsi un adattatore Ethernet USB, se dovesse servire. Tuttavia, il caricatore è risultato compatibile con le nostre prese, caso raro con gli altri prodotti commercializzati dalla marca. La Xiaomi Mi Box 4, prodotto cinese, è di conseguenza utilizzabile senza problemi in Italia.

Memorie

Il Box Xiaomi Mi Box 4 ha una memoria viva di 2Go e una memoria di archiviazione di 8Go. Anche se si può usufruire solo di 5Go, questo spazio è un po’ debole, ma basta per scaricare et installare les app fondamentali su Google Play. Se ti serve una memoria più grande, potrai procurarti un’altra periferica USB. Tieni presente che questo box non è dotato di slot SD per ottimizzare la memoria di archiviazione, ed è piuttosto un peccato.

Connettività

Dato che l’apparecchio Xiaomi Mi Box 4 non dispone di una presa Ethernet, la gestione della rete si limita all’utilizzo di un Wi-Fi. E lì subentra una piccola delusione, questa volta il Wi-Fi è un Wi-Fi n sulla banda dei 2,4 Ghz mentre la versione 3 utilizzava un Wi-Fi ac, con una connessione più rapida nonostante l’impossibilità di lettura in 4K. Una volta ancora bisogna ricorrere ad un adattatore Ethernet USB per guardare i video 4K e HDR.

 

xiao mi box 4

 

 

 

Xiaomi Mi Box TV 4 – Recensione sul Software

OS

Il sistema operativo del box Xiaomi Mi Box 4 è Android 6.0 Marshmallow, che offre una bella fluidità di navigazione. Puoi andare su Google senza restrizioni e in modo rapido. Inoltre, è possibile scaricare direttamente le app dal Play Store. Del resto, non avrai nessuna difficoltà a caricare un’altra finestra.

 

 

Interfaccia

La confezione del Xiaomi Mi Box 4 contiene un adattatore settore, un cavo HDMI, un telecomando e un manuale utente in inglese. Su tratta quindi di un pack completo anche se privo di batterie, non fornite col telecomando. Con il sistema operativo  Android 6, il Xiaomi Mi Box 4 privilegia MIUI TV, un overlay grafico realizzato dalla Xiaomi.

La marca infatti non sembra pronta a voler utilizzare l’interfaccia Android TV. Inoltre, l’interfaccia è appoggiata da un sistema di raccomandazione di contenuti multimediali. Al di là di questo, ritroviamo il telecomando Bluetooth che non ha cambiato forma ma solo colore.

Contrariamente alla versione precedente, ha un pulsante in più che permette di aprire il menu contestuale delle applicazioni. E l’infrarosso c’è, per poter pilotare l’apparecchio. Per quello che riguarda l’utilizzo del box, anche lì è facile cavarsela. Sarai in grado di avviare il videogioco e di utilizzare il lettore senza problemi. Nello stesso tempo, è anche semplice accedere a canali di replay, a Youtube oppure a Netflix.

Xiaomi Mi Box 4 Recensione– Test della Performance

Reattività

Con il S.O Android 6.0, il Xiao mi Box 4 permette di godere di una navigazione fluida. Non abbiamo notato né bug né lentezza. Tutti i commandi provati hanno funzionato senza intoppi e hanno risposto instantaneamente.  Siamo anche riusciti a creare scorciatoie e a personalizzare il display del dispositivo.

Kodi

La Xiaomi Mi Box 4 dispone dell’applicazione Kodi e può leggere la maggior parte dei file audio e video che si vogliono vedere o sentire. Dà anche la possibilità di vedere video in streaming senza problemi.

Qualità dell’immagine

Con la 4K HDR, la qualità dell’immagine del Xiaomi Mi Box 4 è semplicemente impeccabile. Tuttavia, pensa a controllare sul display che l’HDR è attivato e che la definizione dell’immagine è di 4K. Abbiamo provato a guardare video su Youtube e su VLC e tutto veniva visualizzato in Full HD. Tra l’altro la qualità dell’immagine è uno dei punti di forza del box.

Audio e video

A livello di audio e video, la qualità c’è, e come. Xiaomi ha anche una licenza per la gestione dei flussi audio DTS HD. Ma abbiamo avuoto modo di constatare che si fa solo in bitstream o se la decodificazione è possibile. Oltre a questo, si può utilizzare il Google Play Store e installare applicazioni per poter guardare video e ascoltare musica molto facilmente. Ma dato che il box non è in grado di archiviare troppi file, una soluzione valida sarà connettersi a un NAS o a un computer in rete. Tenere presente che i servizi di SVOD sono nel Play Store del dispositivo. Come Netflix, già preinstallato. Pertanto, Xiaomi Mi Box 4 è senza alcun dubbio un apparecchio ideale per gli appassionati di film e serie.

Gaming

Per giocare con il Xiaomi Mi box 4, avrai a disposizione un catalogo di titoli disponibili tramite il Play Store di Google. Dovrai procurarti un gamepad perché non è in dotazione. Xiaomi propone al riguardo la Mi Game Controller, venduta separatamente. In ogni caso, si può giocare a tutti i giochi 3 D grazie al Xiaomi Mi box 4.

Per valutare al meglio tutte le capacità di gioco dell’apparecchio, abbiamo installato Asphat Xtreme : rally Racing. Per poterci giocare abbiamo utilizzato il gamepad della Shield TV che funziona molto bene con questo box. Unica pecca, Asphat ha richiesto uno spazio di archiviazione molto importante e non abbiamo più potuto installare altri giochi.

Per compensare la memoria insufficiente, bisognerà fare affidamento su  un GPU MALI 450 da 750 MHz. In linea di massima, Xiaomi Mi box 4 se la cava piuttosto bene nel gaming. Ma tende a surriscaldarsi se si gioca troppo a lungo. Per fortuna non si deve tenere in mano.

Per quanto riguarda i benchmarks, abbiamo riscontrato difficoltà a realizzarli, dato che nessuno è adatto all’ Android TV. E non hanno neanche funzionato quando abbiamo cercato di installarli tramite un file APK. GFXBench è quindi l’unico ad aver funzionato con il test T-Rex.

NOTA IMPORTANTE: I fornitori di servizi interent stanno iniziando a bloccare certi accessi ai Kodi. Di conseguenza, archiviano sempre una traccia di qualsiasi IP. Diversi VPN (Virtual Private Network) aiutano ad aggirare il problema, a costo minimo. Consigliamo ExpressVPN sia per il prezzo che per la stabilità di connessione.

 

Caratteritiche tecniche del Xiaomi Mi Box 4

 

Marca Xiaomi Mi Box 4
Generale Core:Quad Core CPU: ARM Cortex-A53 GPU: Mali-450 Modello: RAM: 2GRAM Tipo: ROM: 8G Sistema: Android 5.0 Tipo: Processore: Amlogic S905L
Dettagli sul prodotto Interfaccia: Versione HDMI: 2 Rete : 1000Mbps LAN, Wifi 802.11 b/g/n 2,4 Ghz, Bluetooth 4.0LAN: Ethernet:10/100M, standard RJ-45
Firmware Sistema Bit: 64Bit
Alimentazione Alimentazione esterna Modalità adattatore
Dimensioni e peso Dimensioni della confezione (L x W x H): 11,00 x 11,00 x 2,60 cm / 4,33 x 4,33 x 1,02 pollici Peso della confezione: Dimensioni del prodotto (L x W x H): 9,50 x 9,50 x 1,60 cm / 3,74 x 3,74 x 0,63 pollici Peso del prodotto: 0.1450 kg
Contenuto della confezione 1 x “MXQ PRO Amlogic S905W Smart TV Box”, 1 x telecomando, 1 x cavo HDMI

 

Verdetto

Se lo paragoniamo al modello precedente, il design del Xiaomi Box si è ben evoluto, anche se le sue funzionalità non hanno subito notevoli differenze. Compatto e abbastanza discreto, trova facilmente il proprio spazio su un mobile TV senza farsi particolarmente notare.

Se consideriamo le sue caratteristiche, il box Xiaomi è soprattutto consigliato agli amanti di streaming. Potranno godersi totalmente Netflix, Youtube o altre app simili. Il suo punto di forza maggiore è basato sul campo multimediale che, a quanto pare, funziona alla perfezione.

Chiaramente non sul gaming. Anche se è possibile sfruttare giochi  3D, abbiamo riscontrato certi inconvenienti. Di conseguenza, i gamer dovrebbero orientarsi verso una Shield TV.  Tanto più che lo spazio di archiviazione è piuttosto debole. Nonostante questo, la navigazione è fluida.

Basta avere i comandi adatti per farlo andare alla grande. In conclusione di questa Xiaomi Mi Box 4 recensione, diciamo che non è certo il box migliore sul mercato. In compenso, offre vantaggi considerevoli che giustificano appieno il suo acquisto. Va sottolineato che è meno costoso di altri box in commercio.

Xiaomi Mi Box 4
Amazon
Aliexpress
Gearbest Acquista e controlla il prezzo
  • Prodotto 70% 70%
  • Performance 70% 70%
  • Applicazione 80% 80%
  • Prezzo 90% 90%
Xiaomi Mi Box 4 Recensione
5 (100%) 1 vote